REGALO NON GRADITO? ECCO COME E COSA FARE

Cronaca -

Avete ricevuto un regalo non gradito? Magari riciclato? Ecco qualche consiglio per sopravvivere al dono di Natale.

Sul podio dell’autore del peggior regalo è senza dubbio la suocera: in Italia è lei la più temuta il giorno di Natale (27%), accanto alla “vecchia coppia di amici di famiglia” (13%), campioni assoluti nell’arte del riciclo. In Germania invece la protagonista dei regali più temuti è la mamma. Per il 16% degli italiani e degli spagnoli, gli stessi suoceri sono anche le persone a cui è meno piacevole fare il regalo. Sono questi alcuni dei risultati di una ricerca condotta da vente-privee, pioniere delle vendite-evento online, che ha chiesto ai suoi soci europei di raccontare come trascorreranno il Natale. Ne emergono le tradizioni locali di ogni singolo Paese, preferenze e abitudini di acquisto. In Europa sono gli italiani i più affezionati al Natale: il 96% ha dichiarato che lo festeggerà.

Secondo una ricerca realizzata da TNS1 e commissionata da eBay, più della metà degli italiani, il 51%, ha dichiarato di aver ricevuto almeno uno o due regali non esattamente desiderati.Tuttavia, gli abitanti del nostro paese, sembrano aver compreso come trasformare i regali sgraditi in una fonte di guadagno. Quasi due italiani su tre, il 61%, tra coloro che rivenderanno i regali, utilizzerà infatti il Marketplace di eBay per dargli una seconda vita, mentre il 37% utilizzerà il ricavato della vendita per acquistare qualcosa di suo gusto.

Tornando ai regali, se la lista dei peggiori è lunga e ricca di situazioni grottesche, quella dei regali più apprezzati è più corta e prevedibile: per il Natale 2014 si aggiudicano la medaglia la tecnologia(l’ultimo modello di smartphone e tablet per il 18% degli italiani), i viaggi (14%) ed i gioielli: in cima alle preferenze delle donne europee resta infatti l’agognato anello di fidanzamento.

Per il 64% degli italiani fare un dono resta un piacere, come per il 74% degli inglesi, il 75% degli olandesi ed il 71% degli spagnoli. Gli italiani, poi, sono i primi in classifica nell’auto-regalo: il 70% in occasione del Natale acquista un regalo anche per sé. Quanto alla scelta del regalo, gli italiani sembrano essere i più romantici: il 69% infatti preferisce le sorprese. Il 42% di spagnoli e belgi opta per la praticità, preferendo ricevere quello che ha già chiesto in precedenza. Natale è anche il momento dei desideri e dei buoni propositi. Tra i sogni più citati dagli italiani per il 2015 spiccano “un nuovo lavoro” (21%), “una casa nuova” (18%) o “cambiare vita, ricominciando all’estero” (11%). Tra i buoni propositi “viaggiare di più” (19%), e gli evergreen “mettersi a dieta” (13%) e “passare più tempo in famiglia” (10%).

Ebay stila un vademecum per il riciclo, con dieci regole:

1. Tenete tablet , smar tphone e computer, a portata di mano: saranno il vostro ”arsenale” tecnologico nell’attività di riciclatori. Ricordate che farlo da Mobile sarà ancora più rapido ed efficace.

2. Quando lo ricevete, evitate di scartare il regalo dalla confezione originale, o se proprio necessario per mostrare gratitudine verso il donatore, cercate di richiudere la confezione con la massima cura.

3. Prima di creare il vostro annuncio perfetto, fate una ricerca veloce su eBay.it, per controllare i prezzi di vendita di oggetti simili al vostro. Il giusto prezzo vi aiuterà a liberarvi dell’oggetto indesiderato.

4. Quando metterete online il prodotto, realizzate fotografie chiare e che possano ispirare gli appassionati del prodotto che state vendendo, specificando che si tratta di un oggetto nuovo e appena scartato. Una buona immagine conta più di mille parole.

5. Siate comunque chiari nella descrizione dell’oggetto: inserite sempre il brand del prodotto, e dettagli come colore, taglia, versioni e specifiche: sono tutte informazioni che in molti casi faranno la differenza per il successo della vostra vendita.

6. Offrite diversi metodi di pagamento, prediligendo quelli più sicuri come PayPal, che vi permetterà di ricevere un pagamento immediato.

7. Curate il confezionamento dell’oggetto per la spedizione, in modo che eventuali oggetti fragili siano ben imballati e arrivino “sani e salvi” a destinazione.

8. Spedite gli oggetti al più presto, non appena la vendita sia conclusa, non vorrete far aspettare il nuovo proprietario del vostro ormai ex-regalo indesiderato.

9. Una volta che la transazione è conclusa, non dimenticate di lasciare il vostro feedback all’acquirente, che a sua volta lascerà il proprio sul vostro profilo eBay.

10. Se avete più regali dei quali volete sbarazzarvi, create una Collezione per ispirare i potenziali acquirenti. Potrete poi condividerla sui vostri canali Social o via email (ma attenzione a non includere le persone che vi hanno fatto quei regali).

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb