Regione, 6,7 mln di euro a Nuovo Pignone srl

Notizie dalla Puglia -

Nino Sangerardi

 “La società Nuovo Pignone srl può presentare il progetto definitivo”. E’quanto ratificato dalla Giunta regionale. 

Investimento complessivo di euro 19.260.740,00,agevolazione concedibile dalla Regione pari a 6.736.391,00 euro, quattro nuovi occupati.

Il programma industriale—ideato da Nuovo Pignone srl e Nuovo Pignone Tecnologie srl—da realizzare nello stabilimento che si trova nei pressi della strada provinciale  Bari-Modugno consiste,tra l’altro,nel potenziamento delle unità produttive tramite incremento tecnologico,costruzione di nuovi impianti per efficientamento dei cicli produttivi,introduzione di tecniche evolute nel campo della manutenzione predittiva e della progettazione Cad/Cam,digital solutions e nuove idrauliche pompe centrifughe.

Un piano di lavoro che migliora la competitività della fabbrica in termini di macchinari e  punta a rafforzare la funzione strategica del sito.

Il ruolo dell’industria italiana  nella messa in opera e commercializzazione della componentistica destinata al mercato Oil & gas è importante visto che la produzione è cresciuta del 4% in Italia nel corso dell’ultimo biennio.

Oltre che al mercato petrolifero Nuovo Pignone srl ha una presenza forte anche nel comparto della raffinazione e fertilizzanti : settori in espansione trascinati dal processo di urbanizzazione delle nazioni emergenti e relativa crescita demografica. 

I principali clienti di Nuovo Pignone sono collocati in Medio Oriente e Europa. A seguito dell’iniziativa proposta alla Regione Puglia la società  mira a incrementare sensibilmente i compratori con riferimento alla produzione di energia e  materie prime minerarie.

Puglia Sviluppo spa,società 100% della Regione che svolge l’istruttoria delle domande di sovvenzionamento economico, scrive quanto segue : “Nuovo Pignone srl provveda, in sede di presentazione  della proposta definitiva, a fornire delibera assembleare nonché rendiconti finanziari per il periodo di realizzazione del programma di investimenti che evidenzino la capacità dell’impresa di generare flussi di cassa tali da consentire la copertura del programma di investimenti”.

Nuovo Pignone srl,sede legale Firenze,interamente controllata da Nuovo Pignone International srl,1774 dipendenti di cui 24 dirigenti,887 quadri e impiegati,863 operai. 

Il fatturato annuale di euro 2.482.091.155,00,totale a bilancio 5.831.344.660,00 euro,unità produttive  localizzate a Livorno,San Donato Milanese,Carrara,Vibo Valentia,Casavatore(Napoli),presidente consiglio di amministrazione Michele Stangarone. 

Durante l’anno 2016 c’è stata  integrazione delle mansioni Oil & Gas di General Elettric,di cui Nuovo Pignone fa parte, con il Gruppo statunitense Baker Hughes operante nei servizi per le imprese petrolifere.

Nuovo Pignone Tecnologie srl,socio unico al 100% Nuovo Pignone srl,sede legale Firenze,ha un capitale sociale di 100.000.000,00 euro,patrimonio netto 654.375.739,00, dipendenti e collaboratori in numero 1323.

 Si occupa di “ricerca e sviluppo finalizzate all’accrescimento del valore  software,brevetti industriali,marchi d’impresa”.

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

 

 

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb