REGIONE PUGLIA, 2,5 MLN DI EURO A UPGRADING SERVICE

Cronaca -

Nino Sangerardi

“Il progetto definitivo ideato da Upgrading Service spa può essere ammesso a finanziamento”. E’ quanto deliberato dalla Giunta regionale. L’investimento complessivo nella misura di 5.466.158,25 euro,agevolazione pubblica concedibile pari a 2.547.481,04 euro, incremento di nove unità lavorative.

La proposta imprenditoriale,da concretizzare in 36 mesi, verte nel comparto dell’informatica e sviluppo di software per la digitalizzazione 4.0 della filiera delle costruzioni. Si andrà a realizzare,in Bari, una nuova sede aziendale destinata all’allestimento con macchinari e attrezzature di nuovi laboratori di domotica per l’impiantistica elettrica,di sensoristica per lavorazioni meccaniche. 

Creare, con “Upgrading goes digital”, una struttura operativa di riferimento nazionale  caratterizzata da prodotti e servizi innovativi, analisi dei processi inerenti attività edilizie : piattaforme telematiche  da implementare impiegando tecnologia Bim,sistema di realtà aumentata per supporto operativo alla manutenzione di strutture complesse,applicazione software per contratti e gare di appalto.

Ultimamente Upgrading Service si è collocata “ in un trend di crescita che le permetterà di posizionarsi tra le poche imprese italiane del suo settore”. 

La scelta strategica aziendale si allinea a livello internazionale con Gran Bretagna Germania e Francia. Cinque i segmenti di mercato individuati dai manager di Upgrading Service: committenti, progettisti,costruttori,gestori di opere costruite ,banche e società di assicurazioni.

A giudizio dei tecnici di Puglia Sviluppo spa,società della Regione Puglia che ha vidimato l’istruttoria della richiesta di sovvenzione economica presentata da Upgrading Service,il programma industriale è “coerente con la Smart Puglia 2020,strategia regionale per ricerca e innovazione basata sulla Smart specialisation per ciclo di programmazione 2014-2020”.

Sede legale e operativa di Upgrading Service nel capoluogo pugliese,quelle secondarie a Marghera(Venezia) e Caserta.Quattrocento mila euro il capitale sociale,interamente posseduto da Nuove Tecnologie srl.La struttura organizzativa della compagine formata dall’amministratore unico Roberto De Falco,procuratore speciale Binetti Giulia e Collegio sindacale. Detiene partecipazioni,tra l’altro, nelle società Upgrading Global Solution,Upnet srl,Avezzano società consortile,Demanio Venezia S. C. arl,Pisa Medici società consortile.

I soci di Nuove Tecnologie srl sono Gilda Binetti 40%,Roberto De Falco 40%,Marco Binetti 10% e Marcello De Falco 10%.

Patrimonio netto di Upgrading Service spa,anno 2018, euro1.375.086,00,utile di esercizio 106.738,00 euro,fatturato euro 14.856.776,00,totale a bilancio 13.239.624,00 euro.

 

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

 

 

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb