REGIONE PUGLIA, 3,4 MLN EURO CONCEDIBILI A TERSAN PUGLIA SPA

Cronaca -

Nino Sangerardi

La Giunta regionale ha dato via libera al  progetto definitivo elaborato da Tersan Puglia spa.Investimento complessivo pari a 10.312.469,94 euro,l’agevolazione della Regione  nella misura di 3.428.499,96 euro,aumento occupazionale di 7,50 unità.

Il programma industriale denominato Tersan Puglia 3 consiste nell’efficientamento dell’attività di compostaggio,mutamento di processo,creazione di fertilizzanti smart e miglioramento qualità prodotto finito attraverso biofertilizzanti in pallet.

Tersan si occupa di produzione e commercio di manufatti biologici,biodinamici per tutti i trattamenti in agricoltura e sistemi collegati oltrechè per zootecnia,farmaceutica e mangimistica. Gestisce un impianto per smaltimento di grandi quantità di rifiuti speciali non pericolosi mediante servizio recupero,frazioni organiche provenienti da raccolte differenziate. Il prodotto finale viene impiegato soprattutto nel comparto agricolo nonché utile per la chiusura ecosostenibile dei cicli naturali degli elementi.

Il mercato in cui opera l’azienda barese è quello,in prevalenza, della provincia di Bari. Per quanto riguarda il fertilizzante Tersan conserva rapporti  con mercati storici quali Sicilia e Stati esteri come Albania, Turchia,Libano,Romania.

Nel corso degli ultimi anni la domanda è stata sempre crescente così che gli impianti di recupero risultano attualmente insufficienti a fronte di una raccolta non completamente ordinata,tesa al compostaggio e creazione di valore.

 Situazione che peraltro trova conferma nelle recenti dinamiche di criticità inerente la gestione dei rifiuti in Puglia. Infatti Ager(agenzia territoriale della Regione Puglia per servizio rifiuti)ha chiesto supporto a tutte le strutture esistenti sul territorio pugliese per meglio organizzare lo smaltimento dell’immondizia urbana differenziata,al fine di praticare efficienza e sostenibilità.

Nel 2018 Tersan Puglia ha recuperato rifiuti organici di Comuni delle province di Bari,Bat,Lecce,Taranto e Brindisi per un totale di 86.680 tonnellate;in merito all’andamento del fertilizzante durante lo stesso anno l’impresa ha registrato un incremento, rispetto al 2017, del 131% nel primo semestre e 114% nel secondo semestre.

“L’iniziativa di Tersan Puglia spa—scrive Puglia Sviluppo,società della Regione che analizza le domande di sovvenzionamento economico—è coerente con i programmi Smart Puglia 2020 e La Puglia delle Key Enabling Tecnologies.Notevole l’aspetto innovativo e di originalità delle conoscenze acquisibili,poiché da un lato cerca di stabilire un tasso forte tra impiego dei sensori elettronici e le misurazioni standard di riferimento della normativa vigente e dall’altro incide profondamente nel processo di essiccazione del materiale e di riduzione delle emissioni odorigene legate alla possibilità di ottimizzare le condizioni di processo prevedendole e misurabili con il fine di ridurre l’impatto sociale”.

Sede legale e organizzativa di Tersan in Modugno(Bari).Capitale sociale euro 1.560.000,00 ripartito tra Leonardo Delle Foglie e Claudia Delle Foglie. Presidente del consiglio di amministrazione Silvestro Delle Foglie,vicepresidente Claudia Delle Foglie,amministratore delegato Leonardo Delle Foglie.

La società detiene partecipazioni in Prometeo 2000,Società Agricola Silva srl,Iride spa.

Il patrimonio netto,anno 2018, euro 9.992.889,00,utile di esercizio 1.134.934,00 euro,fatturato 12.409.649,00 euro,totale a bilancio euro40.382.436,00.

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

 

 

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb