REGIONE PUGLIA, 3,6 MLN EURO CONCEDIBILI A ECO.NET.SPA

Cronaca -

Nino Sangerardi

“La società Eco.Net. spa può inviare il progetto definitivo”. E’ quanto ratificato dalla Giunta regionale.

 L’importo complessivo ammonta a 6.149.560,00 euro,la sovvenzione della Regione concedibile pari a 3.634.014,00 euro con incremento di otto unità lavorative : tre ingegneri elettronici,tre dottori informatici e due risorse con profilo differente ma qualificato.

Il programma industriale da realizzare in uno stabilimento di Massafra provincia di Taranto, è denominato “SecureIoT”.Punta a definire un linguaggio di programmazione di alto livello,interpretabile da una virtual machine,allo scopo di rendere sicure tutte le applicazioni Internet of Things.

La durata?Tre anni impegnati nello studio e definizione di un “… modello di framework Cripto,IoT,Engine”,costruzione di sistemi crittati e architetture cloud-edge,messa in opera di servizi avanzati e personalizzati.

In Italia il mercato delle sole soluzioni di information security raggiunge un valore di 1,09 miliardi di euro, in crescita del 12%.

La clientela di Eco.Net. spa  risulta formata da Tim,Enel,Terna,Pubblica amministrazione centrale e locale. Con i nuovi prodotti potrà affacciarsi sui mercati di Anas,Ferrovie,Poste Italiane,Concessionari autostradali.

 L’azienda—protagonista nei comparti di telecomunicazioni e nuove tecnologie e trasporti e reti in fibra ottica e programmi di smart road e smart city-- ritiene di poter gareggiare con la concorrenza(Cisco,Rodhe & Schwartz,Fanas System,Ionies) in “quanto detiene un know how specifico nei sistemi di rete hw e sw e inoltre da diverso tempo sta studiando il linguaggio di dominio idoneo per chip da utilizzare su virtual machine”.

Una presenza capillare sul territorio italiano con forza vendita diretta,la struttura tecnica consolidata con esperienze di alta capacità innovativa e un portafoglio clienti diretto nel comparto Grandi imprese assicurerà a Eco.Net.spa un aumento della produzione e commercio sia delle attuali produzioni che dei nuovi prototipi e,pertanto,innestare solide basi al fine di incrementare la domanda rivolta ai nuovi committenti sia italiani che esteri. Per i prossimi cinque anni si stima di raggiungere un fatturato di 5 milioni di euro.

La sede legale di Eco.Net.spa è in Roma,unità locali si trovano ad Arezzo,Reggio Emilia,Perugia,Vicopisano,Montesilvano,Torre di Mosto,Firenze,eccetera. Dispone di 282 operai/tecnici,77 impiegati,9 quadri e 5 dirigenti. 

Il fatturato,anno 2018, di euro 65.098.581,00, il totale a bilancio euro 39.281.641,00,patrimonio netto 2.346.804,00 euro.

Il 60% delle azioni(1.600.000,00 euro) possedute da Davide Cilli amministratore delegato,il restante 40%(400.000,00 euro) da Alessandro Malusa presidente del consiglio di amministrazione. 

 

 

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

 

 

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb