RUBANO E ROMPONO STATUE DEL PRESEPE DI S. ANTONIO. DENUNCIATI TRE RAGAZZINI

Cronaca -

Non una semplice ramnazina ma una denuncia ai Carabinieri: è il risultato della bravata di tre ragazzini che hanno rubato alcune statue del presepe della chiesa di Sant'Antonio, le hanno rotte e quindi hanno immortalato la bravata sui social. 

I minori sono stati denunciati dal parroco, don Davide Garganese, che ha deciso di ricolgersi ai carabinieri dopo essersi consultato con il vescovo mons. Giuseppe Favale. E i Carabinieri, vista anche l'idiozia dei tre, non hanno dovuto far altro che andare sui social, recuperare i nomi dei ragazzini (che si erano anche taggati) e portarli in Caserma.

I ragazzi si dicono pentiti. E il parroco, don Davide, vorrebbe incontrarli. "Mi piacerebbe incontrarli - dice il parroco -  avere con loro un dialogo, nonostante la gravità del gesto. La Chiesa è chiamata ad ascoltare i giovani e le loro fragilità, pronta ad intervenire".

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb