SAN GIACOMO DECLASSATO, ECCO LE RAGIONI DEL RICORSO

Il sindaco spiega perchè si è arrivati a chiedere l'intervento del Capo dello Stato
Cronaca -

ll Comune di Monopoli ha presentato un Ricorso Straordinario al Presidente della Repubblica per l’annullamento della Deliberazione n. 1843 del 29 ottobre 2012 con la quale il Direttore Generale della Asl Ba ha approvato la rimoludazione della dotazione organica della Asl Ba.

 Ad annunciarlo in conferenza stampa è stato il Sindaco di Monopoli, Emilio Romani, il quale ha specificato che «l’ente comunale contesta il declassamento a struttura semplice della Direzione Sanitaria dell’ospedale “San Giacomo” e, in particolare, il punto in cui si considerano strutture complesse solo quelle degli Ospedali Hub e quella dell’Ospedale di Altamura».

 Tale scelta, si sottolinea nel ricorso, “è senz’altro illegittima, pregiudizievole per la funzionalità del nosocomio monopolitano e, di conseguenza, per l’intera comunità locale”. È altresì contraddittoria visto che ad Altamura come a Monopoli sono stati effettuati cospicui investimenti finalizzati all’apertura di un nuovo ospedale, ma solo nel caso di Altamura, con una “decisione anomala e non compatibile con la corretta gestione dell’interesse pubblico”, si è scelto di salvare la Direzione Sanitaria. Tale decisione “oltre ad essere illogica e pregiudizievole per la salute dei cittadini, si pone in evidente contrasto con il regolamento regionale n. 20, del 20 agosto 2012” che ha previsto la figura del Direttore Sanitario negli ospedali di presidio, quale è l’Ospedale di Monopoli, disponendo la soppressione solo negli ospedali aggregati ad ospedali di base e di livello intermedio.

Nel ricorso si ricorda che secondo i criteri indicati dall’Assessorato Regionale alle politiche della salute l’Ospedale di Monopoli è punto di riferimento della rete ospedaliera del sud-est barese e struttura completa di tutte le specialità necessarie per costituire un presidio ospedaliero autonomo (così come riconosciuto dalla programmazione regionale e dai regolamenti n. 18 del 16 dicembre 2010, che lo ha qualificato come presidio ospedaliero di livello intermedio, e n. 11 del 7 giugno 2012).

 «Abbiamo molta fiducia nel ricorso Straordinario al Capo dello Stato quale utile strumento di tutela nei confronti di un provvedimento del Direttore Generale ritenuto ingiusto, anche in virtù della rapidità del procedimento che si svolge in unico grado e secondo precisi tempi procedimentali», ha sottolineato Romani. Che in conclusione è anche intervenuto sulla delibera della Asl con la quale si indice la gara per la realizzazione dei lavori e per l'acquisto dell’apparecchiatura necessaria a eseguire la risonanza magnetica all’ospedale San Giacomo: «Consentitemi una battuta: ormai questa gara sembra andare in risonanza, una volta si fa e l’altra volta no. Spero che questa volta sia quella giusta, sperando che il consigliere regionale Decaro non ci abbia preso per dei poveri sciocchi».

 

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb