SCIENZA: NOI BRAVI CONTRO IL BARI, ABBIAMO GIOCATO AD ARMI PARI

Sport -

Il 2 a 2 contro il Bari, ieri al Veneziani, soddisfa il tercnico del Monopoli Beppe Scienza. "“Sono contento perché essere sotto all’inizio poteva creare dei disagi, contro una squadra forte nelle ripartenze. Abbiamo dimostrato di aver reagito ed essere cresciuti, passando meritatamente in vantaggio. Oggi ci sta prendere gol, bisogna avere l’umiltà di rendersi conto di che squadra è il Bari. Però anche i biancorossi si sono resi conto di che squadra siamo e questo è l’orgoglio più grosso, perché al cospetto della squadra forse più forte del campionato abbiamo dimostrato di essere all’altezza. Il Bari si è difeso da grandissima squadra, non era facile ma il 2-2 finale penso sia giusto ed accontenta tutti e due. A questi tipi di partite non siamo molto abituati, mentre i galletti sono partiti bene proprio nei primi minuti del match. “ stata una partita bella ed a viso aperto, perché loro dovevano vincere per avvicinarsi alla Reggina. Ciofani è di una solidità assurda per limitare Donnarumma, lì c’era un duello da categoria superiore. Abbiamo legittimato la nostra posizione perché ce la siamo giocata alla pari con il Bari, cosa che per noi non è normale. Antenucci e Simeri sono due giocatori favolosi, ma anche Jefferson e Fella hanno dimostrato di poter disputare altre categorie. Abbiamo preso onestamente due bruttissimi gol, perché erano situazioni facili da leggere ma che si equilibrano con due potenziali gol non sfruttati dal Bari”.

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

 

 

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb