SEQUESTRATI A CASTELLANA, 1,5 QUINTALI DI PRODOTTI ALIMENTARI

Cronaca -

Militari del 6° Centro Controllo Area Pesca della Direzione Marittima di Bari, nel corso dell'intensa attività di controllo condotta anche sulla filiera alimentare, hanno rinvenuto, in un ristorante di Castellana Grotte (BA), prodotti alimentari di vario genere privi della documentazione attestante la provenienza e tracciabilità. In particolar modo, i prodotti erano congelati in confezioni artigianali prive di indicazioni. Per il fatto descritto, al titolare dell’esercizio commerciale è stata comminata una sanzione amministrativa dell'importo di € 1.500,00 ed il prodotto alimentare in questione, pari ad un quantitativo totale di circa 1,5 quintali, posto sotto sequestro.

L’attività di controllo dei Militari ha riguardato anche altri esercizi commerciali della zona in relazione ai quali non sono state riscontrate irregolarità.

Le norme in vigore, di origine comunitaria, in materia di tracciabilità dei prodotti alimentari contengono disposizioni molto rigorose, a tutela dei consumatori, che rendono obbligatorie tutte le informazioni che riguardano la provenienza dei prodotti immessi in commercio e destinati al consumo umano.

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

 

 

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb