SPINSERO E UCCISERO PENSIONATO: A PROCESSO 15ENNE E 17ENNE MONOPOLITANI

Cronaca -

 Saranno processati con il rito abbreviato a partire dal prossimo 23 ottobre i due minorenni di 15 e 17 anni, il più piccolo accusato di omissione di soccorso, l'altro di omicidio volontario, coinvolti nel procedimento relativo alla morte del 77enne Giuseppe Dibello, spinto lo scorso 2 maggio da una scogliera a nord di Monopoli insieme con l'amico 75enne Gesumino Aversa, sopravvissuto alla caduta in mare. Nei confronti di entrambi è inoltre contestato il reato di spaccio di droga perché durante le indagini è emerso che il giorno dell'omicidio i due avrebbero ceduto ad un 13enne 50 grammi di marijuana.
Nelle scorse settimane la Procura per i Minorenni di Bari ha chiesto il rinvio a giudizio riqualificando, per il 17enne, l'accusa di omicidio da preterintenzionale (così come ritenuto dal gip che aveva applicato la misura cautelare) in volontario.
I due giovani sono attualmente liberi.

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb