STOPPIE BRUCIATE, L'ALT DELLA POLIZIA

Pericoli dietro l'angolo. Problemi in contrada Virbo
Cronaca -

Con i primi caldi gli agricoltori hanno incominciato a dar fuoco a rami secchi e stoppie. Un comportamento che, oltre ad andare contro una recente ordinanza sindacale, può costituire un grande pericolo sia per le zone rurali, sia per il centro abitato. 

L'incendio in campagna, infatti, deve essere sempre controllato: ne sono prova gli incidenti, per fortuna senza alcuna conseguenza, avvenuti nel fine settimana in contrada Virbo. In questa occasione, infatti, le scintille innescate dai giochi pirotecnici avrebbero provocato un incendio di vaste proporzioni se le prime fiamme non fossero state opportunamente domate dai volontari presenti in occasione della festa in onore di San Michele Arcangelo. 

Nessuno, infatti, si è accorto di nulla proprio perchè sono state osservate tutte le prescrizioni di legge. 

L'invito rivolto dalle Forze Dell'Ordine ed in particolare dal Commissariato di Pubblica Sicurezza comandato dal vicequestore Fabio Caprio è di attenersi scrupolosamente alle prescrizioni di legge per evitare incidenti e multe davvero salate. 

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb