SUMA: DA ROMANI SOLO MENZOGNE

"Smaschero il sindaco, con i dati alla mano"
Elezioni -

Riceviamo dal comitato elettorale di Michele Suma:

"Bugie, bugie, bugie. Quelle raccontate dall’ex amministrazione e dell’ex sindaco in questi giorni. Bugie che il candidato sindaco Michele Suma ha smascherato con dati alla mano, infervorando piazza Vittorio Emanuele, nel suo primo comizio. Dal 2009 la tassa sull’immondizia è aumentata, la raccolta differenziata non è mai partita, il flop dell’appalto sui rifiuti procurerà un danno enorme alle casse comunali  con un contenzioso da 8 milioni di euro, fatto epocale mai successo a Monopoli e poi la pressione fiscale pro-capite è divenuta ormai insopportabile.
Bugie raccontate dall’ex sindaco a proposito del Radar, sprechi della sua amministrazione (per esempio i 15mila euro pagati per Cristo delle Zolle, senza uno straccio di programmazione teatrale), per non parlare del rifacimento dell’anello di piazza Vittorio Emanuele,  mentre continuano a restare chiusi contenitori che potrebbero ospitare invece un vero quartiere delle arti (Sant’Angelo, San Giuseppe e Anna).  La  nostra attenzione è invece rivolta alle campagne,  con l’istituzione di un marchio dell’olio degli ulivi secolari, alla realizzazione di un parco nell’area delle ex casermette, e di un altro nell’area della Casina del Serpente, con lo sfondamento di via Mazzini, nel massimo rispetto per l’ambiente.

Ma il ciclone Suma travolge e convince, non solo per i dati e le cifre che snocciola su ogni argomento, ma per quella capacità di far sognare una Monopoli diversa e mostrare come realizzarla subito e a costo zero.

Il ciclone Suma non propone piccole soluzioni ai problemi, ma presenta un progetto realizzabile, illustrato anche nei dettagli. Si coglie l’idea di insieme, di sintesi,  che convince la folla che lo ascolta e lo applaude in piazza Vittorio Emanuele per circa un’ora.
Suma respinge gli attacchi ricevuti in questi giorni, con stile ed educazione. Il suo è un discorso politico di ampio respiro,  che affascina e convince. Un discorso che fa capire come la vecchia politica fatta di favori agli amici e agli amici degli amici, debba essere rottamata. Esiste una politica dei valori, dei diritti della gente comune, una politica fatta di ascolto di tutti, programmazione efficace e realizzazione delle opere. Suma invita a non utilizzare i toni dell’aggressività, ma a farsi trascinare dalla “forza del desiderio”, a “contagiare la città”  per il rilancio della politica bella e per il rilancio di Monopoli. 
Questo è Michele Suma, sindaco."

(messaggio elettorale)



 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb