TENTA DI ABBATTERE A CALCI LA PORTA DI CASA DELL'EX MOGLIE: ARRESTATO

Mangiare e dormire -

I Carabinieri della Compagnia di Barletta hanno arretato in flagranza, con l’accusa di stalking, un pregiudicato 56enne del luogo sorpreso, la scorsa notte, mentre tentava, con calci e pugni, di abbattere la porta d’ingresso dell’abitazione della ex moglie. La donna, in preda al panico, ha fatto una chiamata al numero di pronto intervento 112  per chiedere aiuto. La Centrale Operativa ha quindi inviato subito sul posto una pattuglia del Nucleo Radiomobile, i cui militari, vista la situazione e l’insistenza dell’uomo a volere a tutti i costi incontrare l’ex coniuge, per evitare il peggio, hanno bloccato l’azione persecutoria dell’uomo accompagnandolo in caserma, dove emergeva, tra l’altro, che lo stesso, per analoghi comportamenti, sfociati in denunce e provvedimenti dell’A.G.,  era già stato sottoposto al divieto di avvicinarsi ai luoghi frequentati dalla moglie.

L’uomo è stato pertanto arrestato e ristretto presso la Casa Circondariale di Trani a disposizione della competente A.G..

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb