UN ASTRONOMO: UN ASTEROIDE COLPIRA' LA TERRA IL 25 FEBBRAIO. LA NASA: NON E' VERO

Curiosità -

Un asteroide sarebbe in rotta di collisione verso la Terra e impatterebbe contro il nostro pianeta il prossimo 25 febbraio: è quanto sostiene l'astronomo russo Dyomin Damir Zakharovich. Lo scienziato rietiene che la Nasa stia nascondendo l'informazione poichè gli Usa non sarebbero in grado di fermare l'avanzata del corpo celeste che - qualora colpisse la Terra - sarebbe in grado di radere al suolo intere città o, nella migliore delle ipotesi di provocare uno tsunami dalle proporzioni inimmaginabili. C'è di più: secondo l'astronomo, l'asteride non sarevve altro che il frammento di un pianeta, chiamato Pianeta X o Nibiru, che nell'ottobre 2017 potrebbe impattare contro la Terra.  Zakharovich ha lanciato l’allarme sostenendo: “Siamo tutti in pericolo”. La Nasa in un comunicato però sostiene che l'asteroide si avvicinerà all’orbita della Terra il 25 Febbraio 2017 ad una distanza di 51 milioni di chilometri. Ribadendo: l’oggetto non costituisce una minaccia alla Terra per il prossimo futuro.

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb