UN BIMBO ITALIANO SU TRE E' OBESO

Salute e benessere -

Allarme obesità per i bambini italiani: secondo il rapporto Ocse (Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico) “Health at a Glance 2015” su salute e sanità, nel nostro paese «i tassi di sovrappeso e obesità tra i bambini sono tra i più alti al mondo». In particolare tra i bambini fino ai 9 anni il tasso di sovrappeso rilevato è del 36% per i maschi e del 34% per le femmine. L’Italia è al quinto posto tra i membri dell’organizzazione, dietro solo a Grecia, Gran Bretagna, Usa e Nuova Zelanda.

Questo dato è rilevante e in controtendenza rispetto alle misure della popolazioneadulta: l’Italia infatti è uno dei paesi Ocse con meno persone in sovrappeso oobese, con una prevalenza di poco superiore al 10 per cento rispetto al 35,3 percento degli Stati Uniti, ad esempio. 
Anche le abitudini alimentari degli italiani stando al report sono buone. Il nostropaese infatti è al quarto posto nella classifica dei principali consumatori di frutta. Tuttavia si trova nella metà bassa della classifica per consumo di verdura, con meno del 60 per cento degli adulti.

 

Per commentare accedi con i tuoi dati, se non sei registrato puoi farlo qui.

Monopolipress.it - Testata giornalistica on line registrata al tribunale di Bari il 19-11-2012 - Nr. R.G. 2676/2012 - Num. Reg. Stampa 43
Direttore responsabile Ruggero Cristallo, Ass. culturale Talento Inedito Editore C.F. 93449380729 - Contattaci - redazione@monopolipress.it
      
Powered by ActiWeb